Sport, Top News, Video

Sintesi Fermana Alfonsine – 30 aprile 2017

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D, GIRONE “F”

XXXIII^ GIORNATA

FERMANA – ALFONSINE 1-0

FERMANA (4-3-3): Valentini, Clemente, Sene, Urbinati, Comotto, Ferrante, Valdes (9′st Molinari), Gadda (35′st Mandorino), Cremona, D’Angelo, Fazzini (30′st Amendola). A disposizione: Bottaluscio, Moretti, Musumeci, Forò, Di Pinto, Margarita. Allenatore: Flavio Destro.
ALFONSINE (5-4-1): Lombardi, Rosetti (43′st Di Domenico), Sarto, Magri, Bertoni, Molossi, Bajrami (43′st Lombardi N.), Manuzzi, Salomone (18′st Ricci Maccarini), Innocenti, Tosi. A disposizione: Calderoni, Magliozzi, Chmangui, Morelli, Zignani, Mazzoni. Allenatore: Luigi Candeloro.
ARBITRO: Sig. Pietro Esposito della sezione di Aprilia.
ASSISTENTI : Sigg. Mattia Bartolomucci e Emanuele Musumeci della sezione di Ciampino.
RETE: 39′st Molinari.
AMMONITI: Urbinati (28′pt, gioco falloso), Molossi (31′pt, gioco falloso), Magri (34′pt, gioco falloso), Clemente (3′st, gioco falloso), Comotto (23′st, gioco falloso), Innocenti (25′st, gioco falloso), Gadda (30′st, proteste), Bajrami (39′st, gioco falloso).
ESPULSI: /
CORNER: 4-2
RECUPERO: 1′+3′.

FERMO – Finisce con la Fermana premiata dall’Avvocato Luigi Barbiero come vincitrice del girone F della Serie D la serie di incontri casalinghi 2016/2017 per i canarini, che riassaporano il gusto della vittoria e si congedano dal proprio pubblico incamerando altri tre punti, salendo così a quota 68 nella classifica generale.
Soddisfatto a fine gara Mister Destro: “Sono molto contento di questo ennesimo successo al Bruno Recchioni. Voglio ringraziare pubblicamente i nostri tifosi perché è stato un gesto bellissimo quello di acclamare il mio nome: mi sono commosso e ho apprezzato tantissimo. Anche oggi i ragazzi sono stati eccezionali, dando tutto quello che avevano in corpo contro una squadra che ha provato a chiudere ogni spazio, anche se in realtà siamo riusciti a tirare moltissime volte in porta, creando diverse occasioni. Va bene così, anche perché, come avevo detto, abbiamo anche fatto esordire qualche ragazzo, che si è fatto trovare pronto. Un gruppo eccezionale, che si è sempre impegnato al massimo, encomiabile sotto ogni punto di vista, lo ribadisco ancora una volta. C’era bisogno di dare una sterzata dal punto di vista nervoso, dopo la grande gioia della vittoria del campionato. Oggi abbiamo fortemente voluto vincere questa partita e ci siamo riusciti con merito alzando i ritmi, rischiando poco e trovando il gol con una grande punizione di Molinari. Ci tenevamo e siamo contenti di aver regalato un’altra gioia al nostro pubblico”.
Veramente da applausi il calcio piazzato del cannibale argentino numero 20, che a 5’ dal termine ha firmato il sedicesimo sigillo in stagione: subentrato nella ripresa aveva ingaggiato un duello personale con l’estremo Lombardi più volte sugli scudi a sbarrargli la via del gol e capitolato solo alla fine.
Negli ultimi minuti il fischietto Esposito annullava poi anche una rete a Comotto: il Capitano insieme a Misin nel pre-gara era stato premiato dal main sponsor Maurizio Vecchiola, Amministratore Delegato della FinProject SPA, per il brillante risultato sportivo conseguito portando in alto il nome della sua azienda.
Al triplice fischio, l’Avvocato Barbiero, Coordinatore del Dipartimento Interregionale, omaggiato da parte del DG Conti di una maglia gialloblù e dal Sindaco Paolo Calcinaro di alcuni splendidi scatti della Città di Fermo, tributava alla Fermana, con in sottofondo la voce della soprano Stefania Donzelli a cantare l’inno ufficiale, consegnava alla Fermana il meritato trofeo che celebrava il suo trionfo sul girone, dando il via alle foto e ai festeggiamenti di rito.
Molto positivi, oggi, anche gli esordi dei giovanissimi classe ’98 Fazzini e ’99 Amendola, così come il rientro in campo di Mandorino, D’Angelo e Urbinati, dopo i rispettivi acciacchi, e gli impieghi dal primo minuto di Valdes, Gadda e Sene: turno di riposo concesso a Petrucci ( squalificato), Misin, Ispas e Mane per una Fermana che comunque sin dalla prima frazione aveva provato a portare a casa la posta piena (diversi i pericoli, da segnalarsi rovesciata di Cremona), riuscendoci nel finale.
Da martedì, con la consueta ripresa, la testa sarà già sul prossimo avversario di campionato, la Jesina, in attesa di conoscere il calendario definitivo della Poule Scudetto che si giocherà contro Ravenna e Gavorrano, nella quale, c’è da giurarci, i canarini vorranno di sicuro esprimersi al meglio e fare bene, coronando con un altro trofeo prestigioso una stagione comunque da incorniciare.

2 maggio 2017
FMTV.LIVE
Mediapromo Agency Srls
Largo Fogliani, 8 (Palazzo Fogliani)
63900 Fermo (Italy)
Direttore: Dott. Fabio Scatasta
Telefono e Fax: 0734620192
Mobile: 3471498273
E-Mail: redazione@fmtv.live
Calendario
novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  
Siamo su Facebook