Sport, Video

Fermana-Vicenza 0-0

servizio a cura di PAOLO ORIFERI

 

Per la 9^ d’andata arriva a Fermo il blasonato Vicenza. Dopo le due sconfitte patite contro il Bassano e la Triestina, la Fermana torna a fare punti strappando un pari che a fine gara lascia l’amaro in bocca per la mole di gioco creata.

Davanti a circa 1700 spettatori mister Destro si affida al 4-4-2, Valentini in porta, Clemente e Sperotto sugli esterni, Comotto e Gennari al centro della difesa. In mediana Urbinati e Doninelli con Petrucci e Misin sulle fasce. Davanti spazio a Lupoli e Sansovini. Mister Colombo invece si affida al solito 4-3-3.

Partono meglio gli ospiti, all’ottavo Romizi prova il tiro da fuori. Al 16’su cross Basso di Tassi è Giacomelli a rendersi pericoloso ma Comotto mette in angolo.

3’ più tardi Giacomelli vede e serve l’inserimento di Giraudo ma Comotto e Petrucci liberano l’area.

I canarini si fanno vivi al 21’. Doninelli serve sulla destra Petrucci, cross al centro per la testa di Lupoli, Milesi lo anticipa, Doninelli e Misin provano il tiro ma la difesa ospite si salva.

La Fermana insiste. Al 34’ Lupoli cerca l’angolino da 25 metri ma il pallone termina di poco a lato.

Il Vincenza non trovando spazio, si affida alle palle alte per sfruttare i centimetri di Ferrari ma Comotto e Gennari si fanno trovare pronti.

Capovolgimento di fronte ed è Petrucci a saltare 3 avversari ma strozza troppo il tiro e il pallone termina sul fondo.

Al 40’ Giacomelli crossa al centro, la sfera arriva ad Alimi che calcia a botta sicura ma Valentini respinge.

Nella ripresa la prima occasione è per gli ospiti, Romizi raccoglie un delizioso assist dalla destra ma il piazzato si spegne sul fondo.

Al 53’ Petrucci fa tutto bene. Ma sulla linea di fondo anziché appoggiare il pallone per Lupoli prova il tiro, respinto dalla difesa biancorossa.

10’ più tardi è Giacomelli a provare a svegliare i suoi ma Valentini si fa trovare pronto.

La Fermana aumenta il forcing. Doninelli pesca sulla sinistra Sansovini, cross al volo sul primo palo ma Lupoli viene anticipato di un soffio.

Ancora Fermana. Petrucci cerca sul secondo palo Gennari ma l’estremo difensore ospite mette in angolo.

All’81 Bianchi serve Alimi, cross al centro, Urbinati allontana poi Romizi non trova lo specchio.

I canarini hanno dimostrato di poter giocare con tutti, nella ripresa non sono bastati gli inserimenti di Grieco, Cremona, Manè e Akammadu per sbloccare la gara.

Nonostante le numerose assenze con Iotti, D’Angelo, Ferrante e Benassi in infermeria e Comotto sostituito ad inizio ripresa per un colpo al volto rimediato in un duello con Ferrari, i canarini strappano un punto prezioso contro un avversario di tutto rispetto.

Al termine della gara, come avvenuto Mercoledì scorso contro il Bassano, ai gialloblu resta l’amaro in bocca per aver raccolto meno rispetto a quanto prodotto. Prossimo impegno Domenica al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia contro la Reggiana, gara per la quale l’ass. Solo Fermana sta organizzando un pullman.

In sala stampa le opinioni di Mister Destro, Mattia Gennari e del tecnico ospite Alberto Colombo.

16 ottobre 2017
FMTV.LIVE
FM TV
Testata giornalistica Aut. Trib. Fermo 1111-12 cron n. 1788-12 Reg. Stampa 5/2012
Largo Fogliani, 8 (Palazzo Fogliani)
63900 Fermo (Italy)
Direttore: Dott. Fabio Scatasta
Telefono e Fax: 0734620192
Mobile: 3471498273
E-Mail: redazione@fmtv.live
Calendario
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Siamo su Facebook